Home



Primo piano




Vivi il porto

Scopri la Lanterna





La Lanterna è il monumento simbolo della città, nei secoli torre di segnalazione, guardia armata, prigione.
Oggi è semplicemente la "Lanterna" e tuttora faro ufficiale del porto di Genova.
E' posizionata in Latitudine 44° 22' 15" Nord - Longitudine 8° 54'' 20" Est, alta 76 metri, ma è posta su una rocca di 40 metri per cui svetta con la sua cupola entro cui ruota la vera e propria "lanterna", ossia un'ottica luminosa che proietta con regolarità i suoi fasci di luce sino a 50 km sul mare a favore di una navigazione sicura e di un riferimento certo per ogni tipo di imbarcazione. E' costituita da una torre su due ordini di sezione quadrata, costruita in pietra naturale delle cave di Carignano, con terrazza aggettante alla sommità sia del primo che del secondo ordine.
La Lanterna oggi è anche un sito turistico e culturale straordinario, inserita nel contesto urbano grazie a una bellissima passeggiata panoramica, a un museo e a un parco accogliente da cui si possono ammirare le fortificazioni storiche e godere di viste uniche sulle strutture e le attività portuali.


Il museo
All’interno delle mura alla base della "Lanterna" è stato allestito un museo non contenente oggetti ma racconti e testimonianze su Genova e la sua provincia. Il visitatore del museo multimediale può guardare, su numerosi schermi di diverse dimensioni, nove ore di filmati sulla città e il territorio provinciale. L'estrema varietà dei contenuti permette così di creare un percorso individuale per ogni visitatore, anche in occasione di diverse visite.


Una sezione è dedicata ai fari: in due sale sono esposti meccanismi di rotazione di fari, lenti.


La Passeggiata e il Parco urbano




La Passeggiata inizia vicino al muro di cinta dell’Hotel Columbus-Sea, consentendo al visitatore di parcheggiare l’auto sull’adiacente parcheggio del Terminal Traghetti. Si sviluppa per tratto di circa 100 metri su di un impalcato di ferro e legno, poi entra in una piazzola di sosta attrezzata con alberi e banchine; corre poi per circa 100 metri esattamente sui luoghi dove si trovava la Vecchia Porta della Lanterna, col suo sistema difensivo.

Ritorna poi a sbalzo, per circa quattrocento metri, appoggiata alle parti superstiti delle mura seicentesche che sostenevano la vecchia strada di accesso a Genova.


Un ponte di circa 80 metri, gettato nel tratto dove le mura sono state demolite per far posto alla Sopraelevata del Porto, consente poi di arrivare sulla rampa di accesso al Faro: qui, salendo per circa 150 metri, si arriva alle fortificazioni sabaude – dove entro l’anno sarà aperto un Museo delle fortificazioni genovesi – ed all’adiacente Parco urbano dominato dalla Porta del Chiodo.

A parco è anche stato attrezzata la sommità delle fortificazioni, ed è stata riqualificata in ciottolato tutta la rampa di accesso al Faro.

La “Passeggiata” non è, ovviamente, destinata solo ai visitatori della Lanterna: essa ha lo scopo di far diventare l’area della Lanterna un pezzo di città, dove chiunque possa accedere liberamente, generalmente con l’orario mattino/sera di tutti i parchi cittadini, ma anche di notte in caso di manifestazioni artistiche e culturali.


La “Passeggiata” costituisce inoltre una specie di “balcone” sul lavoro portuale, consentendo ai visitatori di vedere attività che normalmente non conosce; una serie di leggii forniscono inoltre al visitatore notizie sui modi e forme di imbarco e sbarco merci nel passato e nel presente.





Per informazioni su orari di apertura, manifestazioni, prenotazioni, costo di alcuni servizi e per ogni altra notizia, consultate il sito della Fondazione Muvita che gestisce per conto della Provincia di Genova la struttura della Lanterna.


 
Logo You Tube Logo Flikr Logo Facebook

Entra nel Port Center


  
Gallerie fotografiche


Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori

Visita speciale alla Capitaneria di Porto
Gli alunni della scuola Daneo
La webcam
Una portacointainer

Movie on the docks
Una bettolina in avvicinamento
Una nave della linea Messina
Un rimorchiatore

Chiudi finestra