Home



Primo piano




Vivi il porto

Benvenuti nel porto di Genova





Genova è una grande città portuale, primo porto italiano e tra i principali del Mediterraneo e d’Europa.
A Genova, porto e città sono separati fisicamente, ma sono indivisibili sul piano urbanistico, sociale, economico, culturale.
Mentre nel porto sono ospitate le attività direttamente necessarie al suo funzionamento, nella città e nel territorio si estende la rete vastissima delle aziende produttive e di servizi collegate al porto e quella delle istituzioni e delle strutture, pubbliche e private, direzionali, professionali e scientifiche, collegate non solo alla portualità genovese, ma anche a quella nazionale e internazionale. E attraverso la città e il territorio passano i collegamenti viari, ferroviari e telematici indispensabili per il funzionamento del porto.

Genova il primo porto italiano in termini di movimentazione complessiva di merce, pari a circa 55 milioni di tonnellate, che equivale a una media nell’anno di circa 1,7 tonnellate di merce sbarcate o imbarcate ogni secondo; è fra i primi porti mediterranei di destinazione finale per quanto riguarda il trasporto containerizzato, quasi 1,8 milioni di teus, e il traffico passeggeri, più di 3,2 milioni di passeggeri tra crociere e traghetti che ne fanno uno dei principali capolinea delle autostrade del mare del Mediterraneo.
La vicinanza ai maggiori centri di produzione industriale e di consumo nel Nord-Ovest dell'Italia e la prossimità alle principali aree manifatturiere del centro Europa, fanno del porto di Genova un'ideale porta di accesso da sud per i traffici marittimi da e per l’Europa, oltre che il naturale punto di riferimento per il commercio con l’Estremo Oriente che transita per il canale di Suez.

Genova è un porto "multi-service", con 29 terminal specializzati, attrezzati per accogliere ogni tipologia di nave e movimentare qualunque tipo di merce: container, merci convenzionali, merci deperibili, acciai, prodotti forestali, rinfuse solide e liquide, prodotti petroliferi e passeggeri di crociere e traghetti. Oltre 150 servizi di linea collegano Genova ai maggiori porti in tutto il mondo e ci sono stati più di 7200 scali di navi lo scorso anno.

Il porto di Genova è il più grande bacino di occupazione della città e del territorio, ai quali fornisce il più alto contributo di occupazione per quantità di addetti e varietà e qualità di professioni. Circa 11.000 persone lavorano entro i confini del porto, ricoprendo gli svariati mestieri nei molteplici settori che servono a farlo funzionare, ora lavorando al servizio della nave, ora della merce, ora dello stesso porto, mentre salgono ad almeno 60.000 le persone occupate nel territorio provinciale in attività lavorative e professionali, pubbliche e private, direttamente o indirettamente collegate al porto di Genova. Pari a oltre il 15% di tutti gli occupati del territorio provinciale.

Il porto di Genova è il generatore in Italia della più vasta concentrazione di conoscenze e competenze tecniche, professionali, scientifiche, formative, inerenti l'economia marittimo-portuale. In virtù di tale patrimonio culturale operano nel territorio università, enti di ricerca, studi professionali, scuole, imprese, consulenti, tecnici. Nel loro insieme tali "lavoratori della conoscenza" costituiscono oggi la componente più numerosa e qualificata della forza lavoro, direttamente e indirettamente impegnata nel porto, e la migliore garanzia per il suo futuro.

Il porto di Genova è una una grande comunità gente di mare e di gente di porto con una lunga tradizione e un grande patrimonio di relazioni sociali e umane improntate ai valori di giustizia, solidarietà e accoglienza.

 
Logo You Tube Logo Flikr Logo Facebook

Entra nel Port Center


  
Gallerie fotografiche


Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori

Visita speciale alla Capitaneria di Porto
Gli alunni della scuola Daneo
La webcam
Una portacointainer

Movie on the docks
Una bettolina in avvicinamento
Una nave della linea Messina
Un rimorchiatore

Chiudi finestra