Home



Primo piano




Vivi il porto

Le compagnie di navigazione




Le Compagnie di navigazione sono quelle società che eseguono il trasporto marittimo delle merci o delle persone, utilizzando navi proprie o noleggiate. Le Compagnie marittime ricevono il carico all'imbarco e si impegnano a trasportare la merce al porto di destino e a consegnarla al destinatario

La Compagnia di navigazione
I soggetti che sono coinvolti in una Compagnia di navigazione sono vari, tra questi troviamo l'armatore, il proprietario, il noleggiatore e il vettore.
La Compagnia di navigazione è innanzitutto un armatore. L’armatore è colui che assume l'esercizio della nave provvedendo a realizzare quelle condizioni tecniche e operative necessarie all'esercizio della navigazione. I suoi compiti sono per esempio prevedere l'osservanza delle norme di sicurezza e omologazione dello scafo, apparato motore, dotazioni tecniche e logistiche, la nomina del comandante e l'arruolamento dell'equipaggio.
Il proprietario è invece colui che possiede tutte o in parte le partecipazioni della nave stessa. In genere l’armatore è proprietario delle sue navi.
In altri casi invece, l’armatore non è proprietario per cui noleggia le navi che arma, con un contratto di noleggio a viaggio o a tempo.
Il termine vettore indica invece colui che esegue il trasporto delle merci via mare assumendo un obbligo scritto (Polizza di carico) verso il caricatore, per la consegna del carico a destinazione, ricevendo un compenso. In genere, per il trasporto marittimo, il vettore è la Compagnia di Navigazione (armatore), tranne che la Polizza di Carico sia stata sottoscritta ad esempio da un “operatore multimodale” che gestisce sia il trasporto marittimo che terrestre (in tal caso, l’operatore multimodale si accorda da un lato con il caricatore suo cliente e dall’altro con la Compagni di Navigazione, per il trasporto marittimo).
Altri attori coinvolti nelle operazioni della Compagnia sono: caricatore, spedizioniere, ricevitore, banche, assicuratori, ecc. .
Il compito delle Compagnie di navigazione è quindi trasportare la merce per nome e conto di un cliente, caricarla dal porto di imbarco e scaricarla al porto di destino.
Le Compagnie devono anche pubblicizzare il loro lavoro per acquistare sempre più clientela, visto che si trovano in un mercato con forte concorrenza. La potenzialità di un servizio dipende anche dalle tariffe richieste ai clienti (caricatori, ricevitori, spedizionieri); le tariffe vengono stabilite tenendo conto dei costi del servizio e delle condizioni del mercato.
Nel traffico contenitori molte volte l'armatore offre trasporti intermodali (cioè combinati tra mare, strada e ferrovia) stimolando l'interesse dei clienti verso un prodotto di trasporto integrato e completo.
L'acquisizione del carico si svolge dopo una negoziazione che tiene conto di vari elementi sia tecnici (tempi, transit time, disponibilità e posizionamento dei contenitori, ecc...) sia economici (nolo, addizionali, ecc...).
Raggiunto l'accordo, il cliente conferma la spedizione; la Compagnia verifica e prenota lo spazio sulla nave o il viaggio specifico, precisando anche l'arrivo nel porto d'imbarco.

Le più importanti Compagnie di navigazione:
La MSC (Mediterranean Shipping Company S.A.) è la più importante Compagnia di navigazione mondiale, se si considerano l’insieme dei traffici da lei gestiti (container, passeggeri, ecc.). Con riferimento al traffico container e presente in tutti i maggiori porti del mondo e si posiziona al secondo posto per capacità, con 1.882.000 TEU e 435 portacontainers (dati a dicembre 2011, da Containerisation International).
La Maersk, oltre a possedere una delle più grandi società al mondo di spedizione, è coinvolta in una vasta gamma di attività nei settori dell'energia, della logistica, della vendita al dettaglio e delle industrie manifatturiere. La Maersk Line è la prima Compagnia di navigazione mondiale per il traffico containerizzato, con una capacità di quasi 1.900.000 TEU e una flotta di oltre 417 navi che le assicurano una copertura a livello mondiale,affidabile e completa. La Maersk, oltre ai container, trasporta altri tipi di carichi, quali petrolio, gas, carichi refrigerati.
Al terzo posto degli armatori di navi container, troviamo la CMA CGM, che è anche il numero uno in Francia. Ha sede a Marsiglia e opera in oltre 650 uffici, di cui 64 in Cina (Hong Kong compresa) e in oltre 150 paesi. Possiede 435 navi che coprono 170 rotte e la sua capacità supera il milione di TEU.
A dicembre 2011, al quarto posto della classifica mondiale per capacità si ha la Compagnia di navigazione COSCON, con sede a Shangai (Cina), una flotta container di 147 navi e un traffico di 602.000 TEU. Infine, al quinto posto, la Hapag-Loyd, Compagnia tedesca con sede a Amburgo, che possiede 136 portacontainer per una capacità di 597.000 TEU.

Temi Collegati
Il contratto di trasporto
La gestione economica della nave

Link per approfondimenti
Maersk: www.maerskline.com
Msc: www.mscgva.ch
Cma Cgm: www.cma-cgm.com
Yang Ming: www.yml.com.tw
Evergreen: www.evergreen-marine.com
Hapag Lloyd: www.hapag-lloyd.com

Bibliografia

Agenzia marittima le Navi (2009),”Container shipping, viaggio intorno al contenitore marittimo”, le Navi Agenzia marittima, Genova.
Containerization International: http://www.ci-online.co.uk/

 
Logo You Tube Logo Flikr Logo Facebook

Entra nel Port Center


  
Gallerie fotografiche


Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori
Visita speciale ai Rimorchiatori

Visita speciale alla Capitaneria di Porto
Gli alunni della scuola Daneo
La webcam
Una portacointainer

Movie on the docks
Una bettolina in avvicinamento
Una nave della linea Messina
Un rimorchiatore

Chiudi finestra